Menu Chiudi

Riunione del 18-10-2012

Assemblea LinuxDay 2012

Data e ora

Giovedì 18 Ottobre 2012 – ore 20.30

Luogo

Sede del LinuxTrent, via d’Oltrefersina, Madrano di Pergine Valsugana

Presenti

Assemblea LinuxDay 2012

Data e ora

Giovedì 18 Ottobre 2012 – ore 20.30

Luogo

Sede del LinuxTrent, via d’Oltrefersina, Madrano di Pergine Valsugana

Presenti

Anne Ghisla
Adriano Ciaghi
Guido Brugnara
Nicola Feltrin
Simone Girardelli aka girarsi
Marco Moser
Marco Agostini
Guido Tassera aka Fred
Daniele Pizzolli
Marco Ciampa
Vesna Paravic
Nicola Ferrari
Roberto Resoli aka rob
Andrea Gadotti

Ordine del giorno

Ultimi dettagli di organizzazione del LinuxDay.

Discussione

Anne apre la riunione con il tema della tassa sulle affissioni da versare a ICA Tributi. Siccome costi e referenti variano da Comune a Comune, ogni responsabile di sede si curerà di mettere in regola l’affissione dei manifesti del LinuxDay.

Marco Agostini nota alcuni miglioramenti da portare al manifesto per l’anno prossimo, in particolare indicare il giorno della settimana e non solo il numero, e in generale sfoltire molto di più le scritte, in modo da permettere una lettura immediata dei contenuti. Inoltre propone di consegnare volantini nelle buche delle lettere, ma la proposta è ritenuta poco efficiente da parte di molti presenti, e pertanto non viene integrata nelle proposte per il 2013.

Vesna porta la propria considerazione sulla difficoltà di coinvolgere le scuole, non tanto come studenti, quanto in modo ufficiale, nonostante il LinuxDay e Linux in generale siano molto adatti ad essere presentati ai ragazzi. Nota come la presenza di dirigenti favorevoli a Linux porti invece a risultati importanti – come dimostra il coinvolgimento del CFP ENAIP di Borgo per il LD, voluto espressamente dalla scuola. Un generale consenso porta a discutere su come rendere più visibili i soci che lavorano a vario titolo nelle scuole, e come coinvolgere i molti tecnici informatici/elettronici che lavorano a scuola proponendo Linux ma che non sono soci LinuxTrent.

Marco Agostini sposta poi la discussione sullo streaming, chiedendo a Guido e Adriano di mettere a disposizione anche il video della Tavola rotonda. Entrambi assicurano la disponibilità di audio e video, e a Roberto viene assegnato il compito di operatore della ripresa.

Adriano lamenta la mancanza di un moderatore super partes, a cui Fred risponde proponendosi di contattare Piero Franceschi, direttore della radio TrentinoInBlu. Marco Ciampa avanza l’idea di chiedere a un professore universitario, ma Fred, Adriano, Guido e Roberto sottolineano l’importanza dell’imparzialità. Fred chiede di avere poi la registrazione audio per la pubblicazione di articoli incentrati sulla tavola rotonda, nonché il comunicato stampa per note più brevi.

Marco Agostini e Anne si occuperanno di concludere le sottopagine del sito LinuxTrent dedicate alle sedi del LinuxDay, aggiungendo la mappa e i programmi di ogni sede.

Altro punto importante della Tavola rotonda è la scelta del rappresentante per la società civile, per il quale sia Marco Ciampa sia Anne hanno dato la disponibilità. Marco Ciampa si farebbe portavoce delle problematiche legate alla scuola. Anne parteciperebbe come Presidente, ma si sente poco informata in quanto in Trentino da poco. Un attento dibattito tra i presenti porta a scegliere Marco, mentre Anne dà la sua disponibilità a essere presente in sala.

Si passa poi a stabilire le presenze in Fiera. Ulteriori modifiche sono possibili sul Titanpad apposito, ma in linea di massima tutte le fasce orarie sono coperte. Per la Fiera occorre terminare la preparazione dei video informativi – di cui si occupa Andrea Gadotti. Fred insiste sul portare un computer con film e giochi per bambini e ragazzi, oltre che applicativi indicati nel Vademecum, da far provare agli interessati.

Sempre per la Fiera, occorre poter indicare la sede dello Sportello Linux a Trento, che non può più essere la Biblioteca. Le tre possibilità, Bresadola, Ecosportello e Barycentro, sono ancora una volta considerate. Ecosportello attualmente è chiuso, per cambio gestione, dopo che l’assegnazione dello sportello è stata data ad altri che Trentino Arcobaleno. Barycentro mancava di una certa tranquillità, essendo un locale aperto al pubblico e di varia frequentazione, quindi potenzialmente poco adatto a help desk e installazioni. La scelta quindi cade sull’istituto Bresadola, per il quale Anne consegna a Marco Ciampa la modulistica per la richiesta di uso della sala adiacente all’aula informatica.

Infine si passa alla divisione del materiale LD tra le sedi. Magliette, adesivi, manifesti, volantini, materiale informativo, CD vengono divisi in quantità adeguate ad ogni sede e ritirate dai responsabili. Nel contempo si ricorda per la Fiera che ogni socio che presidi il banchetto si dovrà premunire di ciabatte e prese, a meno di accordi con altri soci già presenti.

La riunione si conclude poco dopo le 23.

WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux