Sistemi di controllo versionamento

Una tipologia degli strumenti più utilizzata per lo sviluppo del software FLOSS è quella dei sistemi di controllo versionamento.

Il più antico di tutti è senza dubbio RCS e il suo discendente cooperativo CVS. In seguito si è diffuso Subversion come CVS "migliore" ma, a causa dei limiti intrinseci di questultimo (chiamato anche con il suo comando: svn) si sono affermati ultimamente una serie di strumenti di controllo versionamento cosidetti "distribuiti". Il più famoso di questi, se non altro perché usato per grossi progetti come il kernel di Linux, GNOME e Drupal, o forse anche perché è stato creato dallo stesso autore di Linux è GIT.

Il sottoscritto ha trovato una simpatica guida a GIT e, leggendosela, ha pensato di contribuire traducendola per tutti. Potete scaricarne la copia allegata a questa pagina. La pagina originale è qui: http://www.eecs.harvard.edu/~cduan/technical/git/ il cui titolo è "Comprendere GIT concettualmente".

Buona lettura!

AllegatoDimensione
Comprendere Git concettualmente - Marco Ciampa - r1.odt35.03 KB
Comprendere Git concettualmente - Marco Ciampa - r1.pdf372.35 KB